Ultime News

26 Novembre 2019

Si informa che è in pubblicazione nella sezione "Bandi di gara e contratti" l'avviso di asta pubblica per la vendita dell’immobile denominato “...

20 Novembre 2019

La Città metropolitana ha approvato con decreto del Sindaco Luigi Brugnaro il progetto definitivo/esecutivo per due interventi di risanamento...

12 Novembre 2019

Palestra nuovamente agibile e a disposizione dell’attività didattica per gli studenti del Liceo Foscarini di Venezia.

24 Ottobre 2019

Nell’ambito del progetto interreg Italia-Croazia “HISTORIC” finanziato dal programma interreg italia-croazia, di cui la Città metropolitana è...

Incontro al D'Alessi di Portogruaro: intervento della Provincia per 500 mila euro

31 Ottobre 2014

Nella sede dell’IPSIA  (istituto professionale statale per l’industria e l’artigianato) Vittorio D’Alessi di Portogruaro, l’assessore provinciale all’Edilizia scolastica Giacomo Gasparotto, accompagnato dal tecnico provinciale Matteo Morandina, ha partecipato ieri all’incontro con la dirigente scolastica Raffaella Guerra, i rappresentanti del corpo docente e il consiglio d’istituto presieduto da Tiziana Doretto, per illustrare il prossimo intervento nell’istituto scolastico.
 
Per il D’Alessi, un edificio che risale agli anni ’60 di proprietà del Comune ma gestito dalla Provincia, è previsto un intervento strutturale di adeguamento, e smaltimento delle lastre di copertura dei laboratori che contengono fibra d’amianto. Il costo è di 500 mila euro, interamente finanziato dalla Provincia, ma inserito negli stanziamenti del Governo, ai sensi del “decreto del Fare”  (decreto legge 69/2013). Anche nel caso i fondi statali non arrivassero in tempo, la Provincia ha già previsto la copertura finanziaria dell’opera, nonostante questi fondi non possano uscire dal patto di stabilità.
 
L’assessore provinciale all’edilizia scolastica Giacomo Gasparotto ha così dichiarato: «L’incontro è stato molto costruttivo e sono particolarmente soddisfatto. Soprattutto perché alle promesse abbiamo fatto seguire i fatti. Prevediamo di approvare a breve il progetto esecutivo, che consentirà l’appalto dei lavori entro il 31 dicembre di quest’anno. Ciò permetterà inoltre, secondo un cronoprogramma dettagliato messo a punto con i nostri uffici provinciali, di procedere con i lavori già nella primavera-estate del 2015, facendo in modo di non arrecare disturbo allo svolgimento delle lezioni, e limitarne al massimo i disagi per gli studenti e gli operatori scolastici. L’obiettivo è di concludere l’intervento per l’inizio del prossimo anno scolastico. Credo che il bilancio della nostra azione su tutto il polo scolastico del portogruarese e del Veneto orientale sia decisamente positivo, abbiamo mantenuto le promesse, e lasciamo al commissario che arriverà il prossimo anno per traghettare la Provincia verso la città metropolitana una situazione sotto controllo, con appalti già affidati, che dovrà solo portare avanti con atti di gestione».

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO