Ultime News

12 Aprile 2018

La Città metropolitana ha approvato il progetto di ristrutturazione, ampliamento e realizzazione di una nuova palestra finalizzati al Liceo...

26 Marzo 2018

Si è svolta venerdì pomeriggio alla presenza del Sindaco di Venezia e della Città metropolitana Luigi Brugnaro la cerimonia di apertura del Ponte...

20 Marzo 2018

Si informano gli interessati che sono in corso di approvazione, da parte del Consiglio metropolitano, gli schemi di convenzione con cui verranno...

20 Marzo 2018

Si informano gli interessati che sono in corso di approvazione, da parte del Consiglio metropolitano, gli schemi di convenzione con cui verranno...

Il sindaco Brugnaro all'apertura al traffico del Ponte sulla SP43 "Portegrandi-Caposile".

26 Marzo 2018

Si è svolta venerdì pomeriggio alla presenza del Sindaco di Venezia e della Città metropolitana Luigi Brugnaro la cerimonia di apertura del Ponte sulla SP43 "Portegrandi-Caposile". Presenti il sindaco di Quarto d'Altino Claudio Grosso, il consigliere metropolitano delegato alla Pianificazione urbanistica, Saverio Centenaro, i dirigenti della Città Metropolitana e le ditte che hanno svolto i lavori.
 
"Dopo un’intensa attività lavorativa portata avanti, nonostante le avverse condizioni climatiche di quest’inverno, in un periodo di bassa stagione, oggi siamo riusciti, in anticipo rispetto ai tempi previsti, a riaprire e riconsegnare ai tanti automobilisti che lo attraversano, il Ponte sulla SP43 "Portegrandi-Caposile" – commenta il sindaco Brugnaro. Da quando, nell'agosto del 2015, mi sono insediato in Città metropolitana ho attivato un monitoraggio puntuale di tutti i ponti di nostra competenza investendo oltre 200mila euro e, ad oggi, abbiamo speso, per la loro manutenzione e messa in sicurezza, quasi tre milioni di euro. Una risposta concreta a tutti i cittadini che ora potranno tornare ad avere un collegamento diretto e veloce tra Mestre e Jesolo".
 
"Ora – commenta Centenaro che, anche nella giornata di ieri, era presente ai collaudi definitivi eseguiti con prova di carico - il ponte è stato adeguato dal punto di vista statico e sismico e nei prossimi mesi verranno completati, senza particolari disagi al traffico, interventi di dettaglio. I tecnici metropolitani e gli operai hanno lavorato senza tregua nonostante la pioggia, il freddo e la neve delle ultime settimane. Come Città metropolitana siamo orgogliosi di aver investito oltre un milione di euro per la sistemazione della struttura ed essere riusciti a riaprire regolarmente la viabilità prima della Pasqua, con lo scopo di agevolare chi, per lavoro o per svago, ora potrà attraversarlo. Grazie a tutti e in particolare ai cittadini e alle amministrazioni dei Comuni di Quarto d'Altino e di Jesolo per la loro continua collaborazione".
 
Nello specifico poi, è il dirigente ai Lavori pubblici della Città metropolitana Andrea Menin insieme al direttore dei lavori Rossella Guerrato a specificare che l’intersezione originaria posta all’incrocio con la SS14 e la SP 43 via Trezze verrà ripristinata come concordato con ANAS e il Comune di Quarto d’Altino, mentre sarà mantenuto l'impianto semaforico.
 
"Ringrazio di cuore quanti hanno lavorato e collaborato per i lavori di questo importante manufatto - commenta Grosso - in particolare la Città metropolitana con il suo sindaco Brugnaro, per aver investito risorse importanti per la messa in sicurezza del ponte e per la disponibilità nell’accogliere le richieste del Comune di Quarto d’Altino al fine di ridurre i disagi ai cittadini in seguito allo svolgimento dei lavori, in particolare la formazione della rotatoria provvisoria e l’installazione del semaforo. Grazie infine agli ingegneri Menin, Guerrato ed al perito Pattaro per la professionalità e per aver ascoltato la comunità di Portegrandi e agli ingegneri Manginelli e Vassallo di Anas per la collaborazione relativa alla corretta e ottimale gestione dei tempi del semaforo e per aver autorizzato l’installazione della rotatoria provvisoria".

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIALE