Ultime News

4 Agosto 2020

Si sono conclusi i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile su un tratto della Strada Provinciale 42 “Jesolana”  via Fausta in...

28 Luglio 2020

La Città metropolitana ha approvato con decreto del Sindaco il progetto definitivo dell’intervento previsto a Palazzo Fasolo, succursale del Liceo...

27 Luglio 2020

La Città Metropolitana ha approvato con Decreto del Sindaco Luigi Brugnaro il progetto esecutivo che riguarda l’intervento di risanamento...

15 Luglio 2020

Il Sindaco Luigi Brugnaro,  con decreto della Città metropolitana, ha approvato il progetto definitivo per avviare i lavori di adeguamento sismico...

Ex Convento dei Carmini

Denominazione Generale :
Liceo artistico statale "M. Guggenheim" - ex Convento dei Carmini
Tipo immobile:
Edifici storici artistici
Indirizzo:
Dorsoduro, 2613
Comune:
Venezia - Centro Storico
Ubicazione:

L'Istituto d'Arte di Venezia ha la sua sede storica nell'antico convento dei Carmini, esso è attiguo all'omonima chiesa in Campo dei Carmini, vicino a Campo S. Margherita, a dieci minuti da Piazzale Roma e a quindici dalla Stazione Ferroviaria.

Confini:

L'Istituto d'Arte confina a nord ed ovest con altre proprietà, a sud con Rio San Barnaba e ad est con Campo dei Carmini e la chiesa di Santa Maria del Carmine.

Descrizione:

Il complesso edilizio, ex convento dei Frati Carmelitani, dove ha sede l'Istituto Statale d'Arte di Venezia, risale probabilmente alla metà del XV secolo. In tempi successivi si è via via sviluppato fino a raggiungere un'ampiezza ben maggiore di quella attuale. Ai primi dell'800 venne parzialmente trasformato in caserma, essendo stato abolito il monastero per decreto napoleonico, nel 1823 si avvia un'opera demolitoria che ridimensiona considerevolmente la superficie del complesso. Alla fine dell'800 si avviano restauri per trasformare l'immobile ed adattarlo a scopi scolastici.

Consistenza:

La superficie complessiva dell'immobile, distribuita su più piani, è pari a mq 5.186 circa.

Vincoli:

L'immobile in oggetto risulta sottoposto alle disposizioni di legge concernenti i beni di interesse storico artistico.

Provenienza:

Nel 1920, su ordinanza del Ministero dell'Industria e del Commercio, il complesso architettonico dei Carmini venne acquistato dall'Istituto Statale d'Arte. L'istituto Statale d'Arte viene trasferito in proprietà alla Provincia di Venezia in data 5/12/2002 con Atto rep.29132 rogato dal Dott. Gabriele Marziano.

Note storiche:

Venne fondata a Venezia una Scuola d'Arte nel 1872 e aperta ufficialmente il 15 febbraio 1873 con lo scopo, che i suoi discenti apprendessero "quel tanto d'arte e di scienza che loro bastasse per cessare d'esser lavoratori materiali". Tre anni dopo, il 25 febbraio 1876, un decreto regio riconosceva ordinamenti e programmi della nuova "Scuola Veneta d'Arte applicata alle Industrie". L'originaria Scuola Veneta d'Arte divenne nel 1907 la "Regia Scuola Superiore d'Arte applicata alle Industrie". Vennero aggiunti laboratori, si crearono nuovi spazi, venne arricchita la già esistente Biblioteca d'Arte annessa all'Istituto e venne impreziosita con doni e acquisti, la raccolta di oggetti e frammenti antichi d'arte e preziosi sussidi didattici nei vari insegnamenti.

Foto:
Foto del percorso interno del chiostro nell'Istituto, Foto di un angolo dell'Istituto, Foto di una galleria di statue all'interno dell'Istituto, Foto di un'aula dell'Istituto, Foto del chiostro interno all'Istituto, Foto della meridiana all'interno del chiostro, Foto di un particolare di un capitello, Foto di un particolare degli archi che delimitano il chiostro interno all'Istituto, Foto del chiosto , Foto di una parte del prospetto nord, Foto dell''aula magna , Foto di un particolare di un corridoio all'interno dell'Istituto, Foto di telai per tessuti all'interno dell'Istituto, Foto di un interno dell'Istituto, Foto dell'ingresso principale all'Istituto, Foto del chiostro interno al Convento

CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA
SERVIZIO PATRIMONIO